Edilizia: Legambiente, costruiti 26mila immobili illegali nel 2013 (4)
Edilizia: Legambiente, costruiti 26mila immobili illegali nel 2013 (4)

(Adnkronos)- Lo stivale si sgretola sotto le frane e le ondate di piena dei fiumi, ma nonostante tutto nell’ultimo decennio sono state edificate aree esposte a pericolo frane e alluvioni in ben 186 Comuni. "Il miglior deterrente al nuovo abusivismo - stato rimarcato nel documento di Legambiente- il ripristino della legalit, quindi l’abbattimento degli immobili fuorilegge. Viceversa, ogni ipotesi di sanatoria alimenta nuovo cemento, come successo con i tre condoni edilizi, quelli del 1985, del 1994 e del 2003".

Ed bene ricordarlo, ha sottolineato l'associazione, che abbattere un immobile abusivo non una facolt, ma un preciso obbligo delle amministrazioni comunali, previsto dal Dpr 380/2001, il Testo unico sull’edilizia, una buona legge, purtroppo sostanzialmente disattesa". In questi anni abbiamo assistito a frane, alluvioni, esondazioni che hanno spazzato via pezzi di territorio, case, beni culturali, molto spesso anche vite umane. Ma, come se nulla fosse, il dossier di legambiente evidenzia che nel nostro Paese si continua a costruire illegalmente e a cercare di salvare le case abusive dalle demolizioni. (segue)

(Red/Opr/Adnkronos)