Industria: Istat, in 2013 fatturato -3,8% ordinativi -1,3% (2)
Industria: Istat, in 2013 fatturato -3,8% ordinativi -1,3% (2)

(Adnkronos) - L’indice grezzo del fatturato cresce, in termini tendenziali, del 2,6%: il contributo pi ampio a tale incremento viene dalla componente estera dei beni di consumo non durevoli. Per il fatturato l’incremento tendenziale pi rilevante si registra nella produzione di prodotti farma-ceutici (+18,4%), mentre la maggiore diminuzione nell’industria manifatturiera riguarda la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-12,4%).

Quanto agli ordinativi totali, a dicembre, si registra un calo congiunturale del 4,9%, con diminuzioni del 6,4% degli ordinativi interni e del 2,6% di quelli esteri. Nell’intero anno 2013, rispetto al 2012, gli ordinativi registrano una flessione dell’1,3% (-3,5% sul mercato interno e +2,0% sul quello estero).

Nel confronto con il mese di dicembre 2012, l’indice grezzo degli ordinativi segna un aumento dell’1,9%. L’incremento pi rilevante si registra nella produzione di prodotti farmaceutici (+17,1%), mentre la flessione maggiore si osserva nella fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche (-17,2%).

(Red/Zn/Adnkronos)