Innovazione: Miur a caccia di talenti, parte Challenge Prize italiano
Innovazione: Miur a caccia di talenti, parte Challenge Prize italiano

Roma, 20 feb. (Adnkronos)- Va a caccia di talenti il Ministero dell’Istruzione, dell’Universit e della Ricerca. E lo fa con sfide pubbliche aperte ai cittadini per promuovere l’innovazione in settori che vanno dal Made in Italy all’Education, dall’Energia alla promozione dell’Open Data. Il primo programma di Challenge Prize italiano parte oggi in via sperimentale con l’apertura del sito www.talentitaly.it, su cui disponibile la prima sfida proposta dal Miur.

La prima sfida riguarda l’istruzione e, in particolare, i Mooc (Massive Open Online Course), corsi online aperti, pensati per coinvolgere una grande utenza. "Sono soddisfatta dell’avvio sperimentale del progetto Talent Italy. I Mooc -afferma la titolare del Miur, Maria Chiara Carrozza- sono una delle novit pi rilevanti e discusse con cui il mondo dell’educazione sar chiamato a confrontarsi nei prossimi mesi".

Carrozza spiega che "il lancio di questa piattaforma dedicata ai Challenge Prize un esempio di ci che abbiamo programmato con il Programma Nazionale per la Ricerca e con l’agenda digitale per la scuola e l’universit". (segue)

(Red/Col/Adnkronos)