Lavoro: Anmil, premio giornalistico Pietro Di Donato su sicurezza
Lavoro: Anmil, premio giornalistico Pietro Di Donato su sicurezza

Chieti, 20 feb. (Adnkronos/Labitalia) - L'impegno dell'Anmil a sostegno della prevenzione degli infortuni sul lavoro si arricchisce di un 'Premio giornalistico', dedicato a Pietro Di Donato, promosso dal Comune di Taranta Peligna (Chieti), che ha avuto l'adesione del Presidente della Repubblica, il patrocinio della presidenza del Consiglio dei ministri, ed organizzato in collaborazione con Inail nazionale, Inail Abruzzo, Ordine nazionale dei giornalisti, fondazione Carichieti, Anci e Enel spa.

Per partecipare al Premio, riservato al miglior articolo-inchiesta (carta stampata, tv, radio e Internet) sul tema della sicurezza in ambiente di lavoro, necessario spedire uno o pi lavori entro il 15 marzo e sar poi la giuria, composta da Fausto Bertinotti, Tiziano Treu, Enzo Jacopino e Lucia Annunziata a scegliere il vincitore del premio di 5.000 euro che verr consegnato nel corso della cerimonia di premiazione programmata per il 30 marzo a Taranta Peligna.

"Promuovere questo tipo di iniziative -commenta il presidente dell'Anmil, Franco Bettoni- significa rendere merito a quei giornalisti che riescono a contribuire e a sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica su un problema per il quale dovremmo tutti fare di pi e siamo grati al sindaco di un piccolo Comune, Marcello Di Martino, che merita un grande elogio per l'impegno a portare avanti iniziative che per le problematiche che abbracciano si ritrovano ad essere impopolari o poco divulgate".

(Lab/Col/Adnkronos)