Lavoro: 'Garanzia giovani', da Stato-Regioni ok a piattaforma informatica
Lavoro: 'Garanzia giovani', da Stato-Regioni ok a piattaforma informatica
Collegamento delle banche dati e avvio omogeneo del piano

Roma, 20 feb. (Adnkronos) - Via libera in Conferenza Stato-Regioni alle linee guida della piattaforma tecnologica di supporto all'attuazione di 'Garanzia giovani', il piano che punta a mettere in pratica la raccomandazione del Consiglio dell'Unione europea affinch sia garantita ai giovani con meno di 25 un'offerta qualitativamente valida lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato, tirocinio o un altro tipo di formazione entro 4 mesi dall'inizio della disoccupazione o dall'uscita dal sistema di istruzione.

L'ok alle linee guida consentir l'avvio omogeneo di 'Garanzia giovani' su tutto il territorio nazionale, permettendo ai beneficiari di registrarsi nel programma dal portale www.garanziagiovani.gov.it, dal portale www.cliclavoro.gov.it e dai siti delle Regioni. La piattaforma unitaria, permetter anche una piena interconnessione, facendo s che le informazioni sui servizi resi ai giovani e il relativo monitoraggio siano disponibili a tutti: servizi per l'impiego, agenzie autorizzate, regioni e ministero.

Non solo. Grazie alla piattaforma, basata sul collegamento delle banche dati regionali con il sistema centrale, ogni giovane, indipendentemente dal luogo di registrazione al programma, sar 'contendibile'. Infatti, ogni struttura autorizzata potr offrire servizi previsti dal piano a ciascun giovane uscito dal sistema di istruzione o alla ricerca di un'occupazione, ricevendo a sua volta un bonus solo qualora tale azione vada a buon fine.

(Red/Col/Adnkronos)