Made in Italy: Zonin, per andare all'estero puntare su qualita' e immagine
Made in Italy: Zonin, per andare all'estero puntare su qualita' e immagine
le eccellenze italiane il business del futuro

Roma, 20 feb. (Adnkronos) - ''Qualita', eccellenza, immagine ma anche dimensione perche' le nostre aziende sono troppo piccole''. E' Gianni Zonin, presidente di Casa Vinicola Zonin e della Banca Popolare di Vicenza, a indicare cosi' gli ingredienti giusti per l'internazionalizzazione delle aziende del made in Italy a margine del Premio Leonardo, ricevuto oggi dall'imprenditore al Quirinale.

Per la casa vinicola l'obiettivo nei prossimi anni e' ''crescere con intelligenza, valorizzando la nostra esperienza'' che ha portato la casa vinicola a esportare i propri prodotti ''in 104 paesi'', spiega.

''L'Italia una collezione di eccellenze, dall'agroalimentare al turismo, dalla moda al design, dalla cultura al paesaggio. Sono sicuro - sottolinea - che siamo noi il business del futuro e, per tale ragione, dobbiamo continuare incessantemente a migliorare la qualit della nostra produttivit, dando fiducia ai giovani, creando nuovi posti di lavoro, impegnandoci a promuovere sempre meglio -in collaborazione con le Istituzioni e le associazioni di categoria- la nostra unicit nel mondo, senza perdere i legami territoriali ma guardando sempre lontano".

(Red/Ct/Adnkronos)