Niso Biomed: vince premio 'Leonardo Start-up'
Niso Biomed: vince premio 'Leonardo Start-up'
Impresa torinese premiata da Presidente Repubblica Giorgio Napolitano

Roma, 20 feb. (Adnkronos Salute) - Niso Biomed, start up torinese nata nell'incubatore I3P del Politecnico di Torino, che opera nel settore biomedicale, stata premiata oggi dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con il "Premio Leonardo Start-up" in occasione della 'Giornata della Qualit Italia', dedicata alle imprese che promuovono l'immagine, lo stile e l'eccellenza del made in Italy e dell'Italia nel mondo. Niso Biomed ha ottenuto il riconoscimento grazie al suo EndoFaster 21-42, dispositivo in grado di analizzare in tempo reale il succo gastrico prelevato durante gli esami endoscopici. In soli 60 secondi fornisce una diagnosi sulla presenza dell'Helicobacter Pylori e individua potenziali fattori di rischio per tumori allo stomaco e al colon.

Nata nel 2009, Niso Biomed - riferisce una nota dell'incubatore I3P del Politecnico di Torino - ha acquisito i diritti di propriet intellettuale di EndoFaster e lo ha ingegnerizzato, rendendolo usabile e preciso, e portandolo ad ottenere le certificazioni ISO 9001, 13485 e il marchio Ce. La fase di sperimentazione, invece, avvenuta a fianco dei pi grandi gastroenterologi, come Guido Costamagna del Policlinico Gemelli. Il dispositivo in uso nelle pi importanti strutture ospedaliere specializzate nel settore, in Inghilterra, Italia, Spagna, Portogallo, Arabia Saudita e Israele.

"Sono davvero orgoglioso di questo riconoscimento. Niso Biomed ha un suo mercato internazionale e globale e il premio un ulteriore stimolo a continuare nella nostra opera di diffusione di EndoFaster in tutte le migliori strutture del mondo", ha dichiarato Paul Muller, socio fondatore e presidente di Niso Biomed. E ancora: "Niso Biomed un nostro fiore all'occhiello, che dimostra la capacit dell'ecosistema torinese delle startup di generare imprese ad elevato contenuto tecnologico", ha aggiunto Marco Cantamessa, presidente di I3P.

(Fed/Col/Adnkronos)