Turismo: Gia Piemonte, professione guida va tutelata e riconosciuta
Turismo: Gia Piemonte, professione guida va tutelata e riconosciuta

Torino, 20 feb. - (Adnkronos) - Fare la guida turistica e' un lavoro. Alla vigilia della Giornata internazionale della guida turistica che si celebra domanica, a ricordarlo e' la Gia Piemonte, l'associazione guide interpreti e accompagnatori che fa appello alle istituzioni affinche' il turismo e la cultura siano considerati concreti fattori di sviluppo e perche' le professioni turistiche siano tutelate e riconosciute per evitare confuzione di ruoli.

In Italia ci sono circa 8000 guide turistiche professionali, di cui oltre 1000 solo in Piemonte e di queste 434 abilitate su Torino - sottolinea Gia Piemonte - tuttavia, nonostante i passi avanti compiuti nella regione nel campo della propomozione tirusitica, ancora di tende a non considerare la guida come una professione regolarmente abilitata, ma come un conoscitore di arte e storia del proprio territorio che mette a disposizione del turista la propria passione''.

''Il risultato di questo e' evidente - precisa l'asociazione - da un lato la confusione del visitatore che non sa se chi sta conducendo la visita e' un professionista abilitato oppure no, dall'altro il professionista vede diminuire il suo lavoro con conseguente abbassamento della sua forza economica. Di qui - conclude Gia Piemonte - la necessita' che la professione vada tutelata e riconosciuta per evitare confuzione di ruoli''.

(Red/Ct/Adnkronos)