Notizie Flash: 2/a edizione - La cronaca
Notizie Flash: 2/a edizione - La cronaca

Roma. A distanza di 40 anni dalla strage di piazza della Loggia avvenuta il 28 maggio del 1974 a Brescia piu' che mai necessario consegnare la verit alla storia. Lo ha chiesto il sostituto Procuratore generale della Cassazione Vito D'Ambrosio ai giudici della V Sezione penale chiamati a decidere se confermare la doppia assoluzione accordata agli imputati della strage che fece 8 morti e 100 feriti. "Me lo chiede prima ancora che la mia coscienza di giudice, la mia coscienza di cittadino -ha affermato D'Ambrosio- chiedo alla Corte di colmare le carenze di una sentenza che non puo' essere accettata come l'ultimo avvicinamento alla verit". All'inizio della sua requisitoria D'Ambrosio ha ricordato che "dovrebbe essere la storia a interessarsi di questo fatto per il quale tra tre mesi saranno 40 anni. Invece -ha osservato D'Ambrosio- dopo 11 anni di processi stiamo ancora qui a cercare i colpevoli quando due di quelli che sono considerati esecutori materiali sono morti". (segue)

(Red/Col/Adnkronos)