L.stabilita': M5S chiede dimissioni presidenti Commissioni Bilancio Camere
L.stabilita': M5S chiede dimissioni presidenti Commissioni Bilancio Camere
Via Boccia e Azzolini, non sono stati garanti del Parlamento

Roma, 20 feb. (Adnkronos) - "Chi ci accusa di essere populisti forse dovrebbe darci un po' pi ascolto: avevamo ragione noi che di passi falsi, finora, su cose tecniche non ne abbiamo mai fatti". Il M5S rivendica le accuse mosse nei mesi scorsi alla legge di stabilit, dopo che la Corte dei Conti tornata a criticare la manovra segnalando che 13,7 miliardi di entrate 2017-2020 sono a rischio e le coperture fragili. Oggi i grillini, in una conferenza stampa a Montecitorio, chiedono a gran voce che i presidenti delle Commissioni Bilancio di Camera e Senato facciano un passo indietro.

"Azzollini e Boccia - dicono il capogruppo Federico D'Inc e la deputata Laura Castelli - devono dimettersi. Il regolamento delle Camere riconoscono delle responsabilit ai presidenti di Commissione, in questo caso il Parlamento non stato tutelato e i due presidenti non sono stati garanti". Ma i 5 Stelle si tolgono un altro sassolino dalla scarpa. "Proprio su questo provvedimento, sulla mancanza di coperture e sulle 'marchette' che conteneva - denuncia D'Inc - abbiamo scritto una lettera alla presidente della Camera il 13 dicembre scorso, poi un'altra missiva, il 21 gennaio, ma stavolta indirizzata al Presidente Napolitano. Non abbiamo ricevuto alcuna risposta, n da Boldrini n tantomeno da Napolitano".

Eppure la magistratura contabile "ci d ragione - sottolinea Castelli - questa la quarta conferenza stampa che facciamo per denunciare la mancanza di coperture, ma sembra che l'argomento non interessi, come se fosse distante dalla vita dei cittadini. I nostri atti e le nostre parole si ritrovano in tutto quello che dice la Corte dei Conti". Solo sui numeri i magistrati contabili hanno addirittura superato le denunce dei pentastellati. "Non ci aspettavamo che si trattasse di 13,7 mld di euro - ammette Castelli - sono davvero tanti, tanti soldi".

(Red/Ct/Adnkronos)