Riforme: Conferenza Consigli regionali, ok a Camera autonomie
Riforme: Conferenza Consigli regionali, ok a Camera autonomie

Roma, 20 feb. - (Adnkronos) - Appoggio al superamento del bicameralismo perfetto e alla Camera delle autonomie da parte della Conferenza dei presidenti del consigli regionali. Oggi si svolta infatti l'assemblea plenaria della Conferenza, presieduta dal coordinatore Eros Brega, per discutere delle riforme costituzionali, in particolare Camera delle Regioni e delle autonomie, Titolo V e riorganizzazione dei livelli territoriali di governo.

La Conferenza ha approvato un documento in cui esprime il suo "favore al superamento del bicameralismo paritario e all’introduzione di una forma di bicameralismo differenziato per funzioni e composizione, con un Senato non pi titolare del rapporto di fiducia col governo".

Le assemblee legislative, invece, non condividono "la proposta di eliminare la competenza legislativa concorrente in quanto, in alcune materie, resta ferma la necessit di uno 'svolgimento regionale' dei principi fissati dal legislatore". I consigli regionali sono contrari alla "soppressione delle Province all’esterno di una riforma complessiva del Titolo V, ritenendo utile che ogni Regione possa autonomamente definire una livello intermedio di area vasta" e confermano "invece l’importanza della municipalit della quale si riconosce il valore tradizionale e il livello capillare fondamentale della rappresentazione democratica".

(Red/Ct/Adnkronos)