Sardegna: Riformatori, dopo le promesse ora da Pigliaru i fatti
Sardegna: Riformatori, dopo le promesse ora da Pigliaru i fatti

Cagliari, 20 feb. - (Adnkronos) - "Ci attendiamo da questa maggioranza i fatti. A iniziare dai provvedimenti sul lavoro e sulle Province. Nessuno si sogni di resuscitare le Province, magari sotto mentite spoglie, ci aspettiamo che in Consiglio arrivi subito la legge che riforma gli enti locali". Lo dice il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa, dopo il risultato elettorale che ha visto Francesco Pigliaru e il centrosinistra vincere le elezioni regionali della Sardegna.

"I Riformatori - prosegue Cossa - si confermano il partito sardo, senza legami con Roma, pi forte. Abbiamo confermato i consensi e questo ci rafforza nell'impegno per riformare radicalmente la Sardegna e il sistema istituzionale. A iniziare dal riordino del sistema degli enti locali".

Riforme e lavoro, dice ancora Cossa, sono i due binari su cui la politica sarda deve marciare. "Questa legislatura non pu essere un'occasione persa - conclude il coordinatore regionale dei Riformatori sardi - le forze politiche e la nuova Giunta devono dare risposte. Buttare anche un solo mese dei prossimi cinque anni pu essere fatale. I Riformatori ci sono e lavoreranno in Consiglio per questo".

(Coe/Ct/Adnkronos)