Servizi: guida pro tempore all'Aise, prefetto Scarpis reggente dopo Santini/Adnkronos
Servizi: guida pro tempore all'Aise, prefetto Scarpis reggente dopo Santini/Adnkronos
Direttore lascia dopo 4 anni, nomina successore passa a governo Renzi

Roma, 20 feb. (Adnkronos) - Cambio della guardia, 'pro tempore', a Forte Braschi. Il generale Adriano Santini, alla guida dell'Agenzia Informazioni e Sicurezza Esterna (Aise) dal febbraio 2010, ha terminato oggi il suo mandato quadriennale. Un incarico affrontato subito sul campo e nel segno della complessita', con la morte del capocentro a Kabul, Pietro Colazzo, ucciso il 26 febbraio di quell'anno in un attentato costato la vita a 18 persone. In attesa della nomina del successore -ormai la questione e' affidata al governo Renzi- la guida dell'Agenzia e' passata all’attuale vicario, prefetto Paolo Scarpis.

Un fatto tecnico-amministrativo, sottolineano all'Adnkronos fonti qualificate, il vice direttore dell'Aise rimarra' in carica fino alla nomina del successore di Santini. E' il primo caso di un alto funzionario dell'Interno, ex questore di Milano e poi prefetto di Parma, che sale ai vertici di quella che fu l'Intelligence militare.

In questi anni al fianco di Santini, il 'reggente' dell'Aise e' stato molto apprezzato -anche dal personale del Comparto Intelligence- per equilibrio e serenita' di gestione in anni difficili e attraverso dossier molto sensibili. (segue)

(Red/Ct/Adnkronos)