Auto: Csp, a febbraio arriva terzo segno piu'
Auto: Csp, a febbraio arriva terzo segno piu'
nonostante quadro economico negativo e persecuzione fiscale

Roma, 3 mar. (Adnkronos) - ''In febbraio arrivato il terzo segnale positivo consecutivo dal mercato italiano dell’auto. Nel mese le immatricolazioni sono state 118.328 con un incremento dell’8,6% sul febbraio 2013. Questa crescita arriva dopo gli incrementi dell’1,4% in dicembre e del 3,2% in gennaio, che hanno interrotto una serie nera che durava dalla fine degli incentivi 2009/2010. La sequenza dei tre incrementi a cavallo tra 2013 e 2014 indica che il recupero si sta rafforzando''. E' il commento del Centro Studi Promotor ai dati delle immatricolazioni di auto a febbraio.

''Sul mercato dell’auto, sceso nel 2013 a livelli del 47,7% inferiori a quelli ante-crisi (2007), si indubbiamente prodotta una nuova situazione -continua il Csp-.E’ difficile tuttavia dire se ci troviamo di fronte a un rimbalzo tecnico o se sia iniziata una vera e propria ripresa destinata a prendere corpo nel prossimo futuro. E’ evidente che sulla positiva evoluzione degli ultimi tre mesi ha influito in maniera determinante il fatto che la domanda aveva ormai raggiunto livelli non pi comprimibili. Il recupero non pu essere infatti attribuibile n all’azione del Governo, che nulla ha fatto per sostenere l’auto (anzi!), n alla ripresa dell’economia, che sembrava delinearsi all’inizio dell’autunno, ma che si probabilmente arrestata con il nuovo calo della produzione industriale di dicembre e con una lunga serie di dati sull’economia tutti in negativo tranne il clima di fiducia degli operatori economici che miracolosamente cresce''. (segue)

(Red/Ct/Adnkronos)