Conti pubblici: Mef, a febbraio fabbisogno di 12,8 mld
Conti pubblici: Mef, a febbraio fabbisogno di 12,8 mld
+8% il gettito da Iva sugli scambi interni, dati in linea cone scorso anno

Roma, 3 mar. - (Adnkronos) - Nel mese di febbraio il fabbisogno del settore statale stato pari a circa 12.800 milioni, che si confronta con gli 11.845 milioni del mese di febbraio 2013. Lo rende noto il Mef precisando che si tratta duna prima stima provvisoria. Il saldo dei primi due mesi dell’anno -aggiunge il Mef- si attesterebbe cos sui 13.300 milioni contro i 14.675 milioni nel primo bimestre del 2013. I dati mensili e cumulati sono stati elaborati alla luce della revisione della metodologia di calcolo di alcuni conti di tesoreria.

''Il confronto con lo stesso mese dell’anno precedente -si legge nella nota del Tesoro- evidenzia minori incassi fiscali per circa 2.600 milioni, risultato dovuto all’effetto combinato dello slittamento al mese di maggio dei premi assicurativi Inail per oltre 3.000 milioni, legato alla riduzione del cuneo fiscale prevista dalla legge di stabilit 2014, e dal miglioramento degli altri incassi, tra cui si segnala l’Iva sugli scambi interni, che prosegue il trend positivo facendo registrare anche questo mese un incremento del 8%''.

Il saldo del mese sconta, inoltre, ''maggiori rimborsi fiscali per oltre 400 milioni, connessi al processo di accelerazione dei pagamenti dei debiti pregressi della pubblica amministrazione e minori interessi sul debito pubblico. Per agevolare il confronto con lo stesso mese dell’anno precedente si evidenzia, inoltre, che nel 2013 erano stati sottoscritti circa 2.000 milioni di strumenti finanziari emessi dal Monte dei Paschi di Siena. In termini omogenei -conclude la nota- il fabbisogno del mese in linea con quello registrato nello stesso mese dell’anno precedente''.

(Red/Ct/Adnkronos)