Crisi: Nielsen, vendita beni largo consumo frena, +1,7% nel 2013
Crisi: Nielsen, vendita beni largo consumo frena, +1,7% nel 2013

Milano, 3 mar. (Adnkronos) - Sono aumentate solo dell'1,7% anno su anno, rispetto a un +3% nel precedente periodo sul 2012, le vendite di beni di largo consumo nel quarto trimestre del 2013 in Europa. E’ quanto emerge dagli ultimi dati rilasciati oggi da Nielsen, l’azienda globale leader nelle soluzioni e informazioni di marketing.

L’aumento nominale dell’1,7% stato trainato dal 2,3% di inflazione - il pi basso livello dal primo trimestre 2011 - che ha compensato un calo dello 0,6% dei volumi di vendita. Solo 2 trimestri negli ultimi 5 anni hanno visto una crescita sotto l’1,7%. La Turchia ha generato la pi elevata crescita delle vendite a livello europeo (+7,9% rispetto al quarto trimestre 2012) nei 21 Paesi monitorati. Considerando i 5 principali mercati Europei, la Spagna con un +1,7% presenta la pi alta crescita nominale.

Dei 21 Paesi monitorati sei calano per 'valore nominale' rispetto ai soli 4 Paesi del trimestre precedente. Polonia e Grecia (entrambe -1,2%) presentano la pi consistente diminuzione, seguite da Repubblica Ceca, Danimarca e Irlanda (tutte al -0,7%). Secondo Jean-Jacques Vandenheede, European Director of Retail Insights di Nielsen, "il lieve calo della fiducia dei consumatori europei nell’ultimo trimestre 2013 si rivelato una sorpresa, cos come il calo dei volumi di vendita, considerando come l’inflazione si presenti attualmente con il livello pi basso degli ultimi due anni. In una fase in cui - prosegue - quasi un terzo degli europei sta concentrando i suoi acquisti su marchi alimentari pi convenienti per risparmiare, le industrie produttrici cercheranno di favorire l’acquisto attraverso promozioni, sia a livello marketing che di prezzo". Vandenheede si attende "un miglioramento dei volumi nel secondo trimestre 2014, sostenuto da una Pasqua 'alta' e da un crescente ottimismo che si crea normalmente intorno ai Campionati Mondiali di Calcio Fifa 2014".

(Red/Col/Adnkronos)