Expo 2015: Sala, Ucraina potrebbe abbandonare il progetto
Expo 2015: Sala, Ucraina potrebbe abbandonare il progetto

Milano, 3 mar. (Adnkronos) - L'Ucraina potrebbe abbandonare il progetto e rinunciare all'Expo 2015. E' quanto ha spiegato il commissario unico Giuseppe Sala, al termine di un incontro oggi a Milano con i ministri direttamente interessati all'evento. "Fino ad ora abbiamo avuto 137 paesi aderenti e quindi il nostro obiettivo fissato a 130 ampiamente superato. Tra quelli che aspettiamo ancora diano la loro adesione e quelli che potrebbe lasciare siamo quindi vicino ai 140 paesi. E' possibile che paesi come l'Ucraina, la Siria e il Mali ritirino al loro adesione per problemi politici e anche in India e Turchia la situazione non facile. Dall'Ucraina -ha venuto a precisare Sala- per ora non venuta alcuna notizia ma il rischio c'".

"L'eventuale abbandono di questi paesi -ha proseguito Sala- non pone per problemi economici perch abbiamo gi avviato contatti con altri paesi che potrebbero aderire come ad esempio la Norvegia, gli Stati Uniti, il Sudafrica, il Portogallo e il Lussemburgo che si sono detti interessati". Fondamentale, per Sala sarebbe "che gli Usa confermassero la loro presenza e per questo confido nella visita che Obama far nei prossimi mesi in Italia".

Quanto alla presenza oggi dei ministri Maurizio Martina all'Agricoltura, Maurizio Lupi alle Infrastrutture, Federica Guidi allo Sviluppo economico e Dario Franceschini alla Cultura, Sala si detto pienamente soddisfatto anche se forse "sarebbe stato meglio che anche Renzi fosse venuto. Ma io guardo alla sostanza -ha commentato- e so che Renzi sui temi di Expo e sar felice quando verr a Milano a vedere il cantiere".

(Red/Col/Adnkronos)