Fiat: Angeletti, su salario richieste serie, azienda le accolga
Fiat: Angeletti, su salario richieste serie, azienda le accolga

Torino, 3 mar. - (Adnkronos) - "Le richieste che fanno i metalmeccanici sono assolutamente serie e quindi in quanto tali devono essere accolte". Cosi' il leader della Uil, Luigi Angeletti, a margine del Consiglio federale della Uil del Piemonte, interviene sulla vertenza tra sindacati firmatari, (Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Associazione Quadri) e Fiat in merito al rinnovo del contratto collettivo di primo livello per il quale il Lingotto si e' detto non disponibile a riconoscere per il 2014 un aumento salariale.

"E' vero che in Italia si vendono poche auto, pero' la Fiat ora e' diventata pi grande e quindi ha anche disponibilita' finanziarie", ha aggiunto Angeletti che a proposito delle iniziative annunciate dai sindacati di categoria per sollecitare l'azienda a riconoscere l'incremento salariale ha rilevato: "sono persone che sanno fare il loro mestiere prenderanno le iniziative pi efficaci per convincere la Fiat a chiudere positivamente l'accordo.

Infine, chi gli chiedeva se e' ottimista su una conclusione positiva della vertenza in corso, Angeletti ha concluso: "penso sia giusto farlo e quindi se e' giusto divento ottimista".

(Red/Zn/Adnkronos)