Lucchini: Fim Cisl, chiarire punti e coinvolgere tutti gli attori
Lucchini: Fim Cisl, chiarire punti e coinvolgere tutti gli attori
serve tavolo con gruppo arabo Smc

Roma, 3 mar. (Adnkronos) - "E’ chiaro che sulla partita della Lucchini si deve fare al pi presto, la situazione non pi sostenibile. Abbiamo la necessit di chiarire tutti i punti sull'unica proposta concreta che mantiene la siderurgia a Piombino cio quella del gruppo arabo Smc". E' quanto sostiene il segretario di Fim Cisl Fausto Fagioli.

Gioved, ricorda il sindacato, di essere stato convocato al ministero dello sviluppo Economico insieme alle segreterie nazionali di Fim, Fiom, Uilm, per fare il punto sulla vertenza, "ma necessario che il ministero convochi al pi presto un tavolo con il gruppo arabo Smc che ha avanzato una proposta per l'acquisizione e il commissario Nardi. Un tavolo, questo, a cui dovranno partecipare anche le istituzioni locali" commenta la Fim Cisl.

"Questa sera ci incontreremo con il governatore del regione Rossi, insieme al sindaco di Piombino, - conclude Fagioli - perch le acciaierie non sono la vertenza solo dei lavoratori ma Lucchini, la vertenza della regione Toscana e della capacit di un territorio di affrontarla schierando tutti gli attori che possono dare un contributo alla sua risoluzione".

(Red/Col/Adnkronos)