Pa: 106 dirigenti attendono entrare in servizio
Pa: 106 dirigenti attendono entrare in servizio
vincitori del V corso-concorso

Roma, 4 mar. (Adnkronos) - Hanno vinto un concorso, seguito un anno di corso altamente specializzato che da solo costato due milioni di euro (senza contare stipendi, indennit e gli stage di sei mesi presso strutture pubbliche e private), hanno affrontato un esame finale, e da settembre attendono che le loro competenze e professionalit siano finalmente utilizzate dalla Pubblica amministrazione, pronti a mettere al servizio della macchina dello Stato entusiasmo, capacit, spirito innovativo. Sono i 106 neo-dirigenti dello Stato usciti dal V corso-concorso di formazione presso la Scuola Nazionale di Amministrazione.

"In un momento in cui la Pa e la dirigenza sono al centro del dibattito nel Paese – dichiara Alfredo Ferrante, presidente dell'Associazione dei dirigenti pubblici ex allievi della Scuola Superiore della Pa (oggi Sna, Scuola Nazionale di Amministrazione) - auspichiamo che tutti i componenti del Governo ormai entrato nel pieno delle proprie funzioni, ed in particolare la ministra Madia, si adoperino per favorire quanto prima l’assunzione dei nuovi dirigenti, riducendo al minimo indispensabile i possibili tempi tecnici dell’entrata in servizio, soprattutto alla luce dei gravosi impegni che attendono l’Italia in vista del semestre di presidenze dell’Unione europea".

(Red/Ct/Adnkronos)