Rappresentanza: Camusso, bilancio Tu positivo, serve rispetto reciproco
Rappresentanza: Camusso, bilancio Tu positivo, serve rispetto reciproco

Roma, 3 mar.(Adnkronos) - Il bilancio della Cgil sull'accordo per il testo unico sulla rappresentanza "e' un bilancio positivo perche' rimette insieme le regole che ci permettono di esercitare la contrattazione che deve essere il fine ultimo di un sindacato: e cioe' di modificare il modello sociale attraverso la contrattazione". Cosi' il leader Cgil, Susanna Camusso, ribadisce i motivi che hanno condotto il sindacato a firmare il 31 gennaio scorso con Cisl Uil e Confindustria l'accordo sulla rappresentanza.

Un accordo, questo, dice nel corso del Comitato centrale della Fiom, che non fa eccezione al destino di tutti gli altri accordi firmati nella storia del sindacato, e cioe' di avere "una vita travagliata dentro la Cgil". Ma la diversit di opinioni "va affrontata con serenit, non e' un dramma, perche' si tratta di vedute a confronto. Un confronto che se avvenisse nel reciproco rispetto , sarebbe meglio", aggiunge rivendicando alla Cgil il merito di aver determinato "una soluzione di mediazione dirimente: e cioe' che il contratto nazionale ha bisogno del voto dei lavoratori come condizione per esserci".

Nessuna "cattiveria", dunque, "nessun intento di voler penalizzare qualcuno", aggiunge, solo l'obiettivo di ripristinare quelle regole anche e soprattutto "a difesa e per dare sponda al sindacato e ai lavoratori". (segue)

(Red/Col/Adnkronos)