Ucraina: Coldiretti, schizza prezzo grano, crisi arriva su tavole
Ucraina: Coldiretti, schizza prezzo grano, crisi arriva su tavole

Roma, 3 mar. (Adnkronos)- "Il prezzo mondiale del grano schizzato ai massimo da inizio anno, ma a salire sono anche le quotazioni di orzo e mais per effetto delle tensioni in Ucraina che considerata il granaio d’Europa e si classifica tra i paesi leader nelle esportazioni a livello internazionale". E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti che evidenzia come "gli effetti della crisi in Ucraina si sono fatti sentire, oltre che sulla borse e sul petrolio, anche sul mercato delle materie prime agricole per la produzione di pane, birra ed anche mangimi per l’allevamento, come dimostra l’andamento delle quotazioni al Chicago Board of trade di grano e mais.

"A preoccupare la situazione sul Mar Nero per gli effetti che potrebbe avere sulle spedizioni navali a breve termine, ma nel lungo periodo le attuali tensioni rischiano -sottolinea la Coldiretti- di far saltare la creazione in Russia, Ucraina e Kazakistan del Comitato cerealicolo del Mar Nero con l’obiettivo di aumentare la quota di questi Paesi nell'esportazione mondiale dei cereali dall’attuale 20 per cento al 30 per cento, grazie non solo a un nuovo istituto di coordinamento, d'informazione che segue la situazione al mercato di cereali, ma anche una struttura logistica pi moderna e pi competitiva". (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)