Agricoltura: Coldiretti, donne protagoniste nel 60% aziende lombarde
Agricoltura: Coldiretti, donne protagoniste nel 60% aziende lombarde
'Il paese reale e' piu' avanti della poltica'

Milano, 11 mar. - (Adnkronos) - "Mentre a Roma bocciano la legge sulla parit di genere, in Lombardia le donne hanno gi ruoli di gestione e di guida nella maggior parte delle oltre 48 mila realt agricole lombarde". Lo sottolinea in una nota Coldiretti Lombardia che sottolinea come "nel 60% delle aziende agricole le quote rosa sono rappresentate in ruoli amministrativi o manageriali, mentre in un’azienda su 5 la titolare donna, con picchi come a Sondrio dove il 39% delle realt vede una donna al comando. Il paese reale – spiegano le imprenditrici agricole della Coldiretti Lombardia – pi avanti della politica".

“Bisogna sempre guardare al valore delle persone e quello non dipende dal genere femminile o maschile -spiega Wilma Pirola, responsabile Donne Impresa della Coldiretti Lombardia- ma certo che per l’Italia una legge sulle quote rosa come quella bocciata dal Parlamento avrebbe aiutato le donne a inserirsi di pi anche nei confronti di un atteggiamento degli uomini che non sempre di grande apertura. Da questo punto di vista, l’Italia non nella stessa condizione del nord Europa”. In Lombardia il 22% delle aziende rurali a guida femminile, mentre se si considerano tutti i ruoli ricoperti dalle donne nel settore agricoo, secondo la Coldirett, allora "questo valore si triplica".

(Red/Zn/Adnkronos)