Credito: Longobardi, ok a fondo garanzia, occhio alla bad bank
Credito: Longobardi, ok a fondo garanzia, occhio alla bad bank

Roma, 11 mar. (Adnkronos) - "Leggiamo con attenzione e pure con preoccupazione di progetti, in corso tra le principali banche italiane, volti alla creazione di una cosiddetta bad bank per ridurre l'impatto delle sofferenze che gravano sui bilanci del settore bancario. Tuttavia, segnaliamo il rischio che potrebbe derivare dalla cessione a fondi speculativi delle rate non pagate di prestiti e mutui". Cos il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi, commenta i dati del Rapporto diffusi oggi dall'associazione.

"Si tratta di soggetti che non di rado, per rientrare delle esposizione, -continua Longobardi- si rivolgono a societ attive nel campo del recupero crediti che spesso hanno legami e rapporti con la criminalit organizzata il cui business verrebbe alimentato proprio dalle sofferenze". Secondo il presidente di Unimpresa " opportuna la creazione di un fondo centrale di garanzia che consenta alle banche di rimettere in moto il motore del credito".

"A nostro avvisto -dice Longobardi- l'unica soluzione possibile per mettere in condizione gli istituti di tornare a prestare denaro alle imprese, dopo un biennio in cui la stretta dei rubinetti stata tremenda". Specie per le micro, piccole e medie imprese italiane la questione della garanzia si traduce in un muro da parte delle banche al momento della presentazione delle domande di credito. Gli istituti -conclude- chiedono agli imprenditori italiani sempre pi garanzie che non possono essere fornite".

(Red/Ct/Adnkronos)