Credito: Unimpresa, in 12 mesi prestiti giu' di 37 mld e sofferenze a 160 mld
Credito: Unimpresa, in 12 mesi prestiti giu' di 37 mld e sofferenze a 160 mld

Roma, 11 mar. (Adnkronos)- Prosegue, seppur pi lentamente, la stretta dei prestiti e la corsa delle sofferenze: tagliati quasi 37 miliardi di euro di prestiti negli ultimi dodici mesi, con le rate non pagate che ora valgono oltre 160 miliardi. Ma a gennaio, rispetto a dicembre, inedito scatto in avanti dei finanziamenti alle aziende, saliti in un solo mese di quasi 24 miliardi. Resta comunque forte, su base annua, la contrazione del credito che nell'ultimo anno calato al ritmo di circa 3 miliardi al mese.

Da gennaio 2013 a gennaio 2014 il totale dei finanziamenti al settore privato diminuito di 36,7 miliardi di euro passando da 1.476,4 miliardi a 1.439,7 miliardi. Una riduzione che interessa sia le famiglie (-6,6 miliardi) sia le imprese (-30 miliardi). Famiglie e imprese che rimborsano con sempre maggiore fatica il denaro ricevuto in prestito: le sofferenze sono infatti passata dai 125,8 miliardi di gennaio 2013 ai 160,4 di gennaio 2014, con quelle delle imprese che valg ono 112,3 miliardi e quelle delle famiglie 32,3 miliardi.

Questi i dati principali del Rapporto mensile sul credito del Centro studi Unimpresa, basato su dati della Banca d'Italia, secondo cui le erogazioni degli istituti di credito sono scese, complessivamente, del 2,49% nell'ultimo anno, mentre le sofferenze sono cresciute del 27,46%. (segue)

(Red/Ct/Adnkronos)