Crisi: Petteni, il consumo non e' paradigma della ripresa
Crisi: Petteni, il consumo non e' paradigma della ripresa
'Bisogna favorire investimenti produttivi'

Milano, 11 mar. (Adnkronos) - "Non pu essere il consumo il paradigma della ripresa. Noi dobbiamo spingere su un altro acceleratore, quello che favorisce gli investimenti produttivi, che comincia a riassorbire l’occupazione messa in standby dalla crisi. E se fossimo noi a chiedere oltre al taglio dell'Irpef anche quello dell'Irap?". Lo afferma Gigi Petteni, segretario generale della Cisl Lombardia, aprendo i lavori del Consiglio generale Cisl Lombardia, riunitosi oggi a Milano, cui ha partecipato anche il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni.

"E' tempo di scelte, diamoci una mossa": questo lo slogan dell'appuntamento con i dirigenti e i delegati sindacali, arrivati da tutta la Lombardia per fare il punto sull'attualit economica, politica e sindacale, a livello nazionale e regionale. "La nostra proposta economica dovrebbe avere come preoccupazione principale la competitivit del sistema Paese -prosegue Petteni-, la costruzione delle condizioni necessarie ad attrarre investimenti, la produttivit come parametro per far crescere i salari".

Petteni si domanda "come facciamo a immagine una ridistribuzione della ricchezza se nessuno si preoccupa del modo in cui in Italia si pu e si deve tornare a produrre ricchezza? E' difficile e complesso leggere in maniera adeguata la delicata fase che sta attraversando il nostro Paese. Ma noi siamo la Cisl, quelli della visione e del coraggio. Quelli mai populisti, che sanno andare controcorrente con la forza delle idee". (segue)

(Red/Opr/Adnkronos)