Tirreno Power: Pd, subito uno studio sui rischi della centrale
Tirreno Power: Pd, subito uno studio sui rischi della centrale

Roma, 11 mar. - (Adnkronos) - ''Occorre uno studio inequivocabile, supportato da dati certi e parametri scientifici, sugli effetti della salute pubblica e sull’ambiente delle attivit della centrale Tirreno Power di Vado Ligure''. Questi i contenuti di una interrogazione ai ministri della Salute, Silvia Lorenzin e dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, presentata oggi, marted 11 marzo, dai deputati Pd Massimo Fiorio e Chiara Braga, a seguito della decisione del tribunale di Savona che ha accolto la richiesta della Procura di sequestrare la centrale.

L’iniziativa si pone l’obiettivo di fare chiarezza rispetto ai livelli di sicurezza della centrale termoelettrica, sia per quanto riguarda le emissione nocive sia per ci che concerne il corretto smaltimento dei rifiuti speciali.

Sulle attivit della centrale, sottolineano Fiorio e Braga, ''sono aperte da tempo alcune inchieste da parte della Magistratura e le indagini devono fare il loro corso. Si sta per diffondendo nell’opinione pubblica, nelle comunit e negli enti locali una forte e comprensibile preoccupazione''. E’ quindi necessario, concludono, ''che i ministeri coinvolti intervengano con rapidit per monitorare la qualit del territori interessati dalle attivit di Tirreno Power e per prendere tutte le misure precauzionali al fine di tutelare la salute dei cittadini e la salvaguardia dell’ambiente''.

(Red/Opr/Adnkronos)