Lavoro: Maroni, curioso di vedere con jobs act i miracoli di Renzi
Lavoro: Maroni, curioso di vedere con jobs act i miracoli di Renzi

Milano, 11 mar. (Adnkronos) - "Sono curioso di vedere questo miracoloso Renzi che miracolo far". Tra lo scettico e il perplesso, il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, alla vigilia del Consiglio dei ministri di domani, dove il premier Matteo Renzi presenter il jobs act, attende con curiosit quella che dovrebbe essere "una vera e propria rivoluzione copernicana".

"Io mi auguro che sia cos -sottolinea Maroni- anche se sono un po' scettico. Nei confronti di Renzi pero' -precisa- non ho pregiudizi: se fa buone cose lo sosteniamo, se non le fa lo diremo". Quanto allo scetticismo, spiega Maroni "deriva dal fatto che adesso lui sembra il fenomeno, mentre quelli prima di lui non sapevano e non capivano come fosse semplice trovare 10 miliardi di qui e altri 20 miliardi di l".

"Siccome quelli di prima, e parlo di Letta, stupidi non erano -prosegue il goverrnatore della Lombardia- mi sembra un p strano che Renzi ora riesca a trovare, cos facilmente, ingentissime risorse per tutto quello che ha promesso di fare. Avendo avuto anche una qualche esperienza negli affari di governo e sapendo quanto sia difficile trovare le risorse -sottolinea ancora Maroni- sono molto curioso di sapere se davvero sar capace di fare tutto quello che dice senza aumentare la pressione fiscale, se taglier gli sprechi e se taglier i soldi buttati via nelle Regioni del sud. Domani vediamo -conclude- il giorno della verit".

(Red/Opr/Adnkronos)