Pil: Uil, servono politiche che producano sviluppo e occupazione
Pil: Uil, servono politiche che producano sviluppo e occupazione

Roma, 11 mar. - (Adnkronos) - ''C’ bisogno, ancora di pi in questa fase, di politiche economiche che producano sviluppo e occupazione per avere realmente un’inversione di tendenza. Troppi fattori economici, produttivi, occupazionali e sociali sono ancora da modificare''. Ad affermarlo in una nota e' Antonio Foccillo, il segretario confederale della Uil, commentando i dati sul pil diffusi oggi dall'Istat.

Come dimostrano i dati resi noti oggi, rileva il sindacalista, ''dopo oltre due anni, negli ultimi mesi del 2013, il Pil italiano tornato a crescere anche se appena di un decimo superiore allo zero. Dai dati si evince, inoltre, che per tutto il 2013, il Pil diminuito di quasi due punti percentuali''.

Il Governo, aggiunge Foccillo, ''si impegnato per una lunga stagione di riforme, a partire da mercoled, con interventi per ridurre la tassazione sul lavoro. Come sempre valuteremo le misure per i loro contenuti e, pertanto, riconfermiamo le nostre richieste di riduzione delle tasse a lavoratori e pensionati, perch sempre pi impellente l’esigenza di aumentare i consumi per ridare fiato alle imprese che vivono di domanda interna. In tal senso, bisogna, anche, aumentare salari e pensioni e rinnovare, immediatamente i contratti fermi da molti anni, in particolare nel pubblico impiego. Senza queste misure, la nostra economia non avr la ripresa sperata''.

(Red/Opr/Adnkronos)