Privatizzazioni: Gibiino (Fi), governo assente su Enav, Renzi dica la sua
Privatizzazioni: Gibiino (Fi), governo assente su Enav, Renzi dica la sua

Roma, 11 mar. (Adnkronos) - ''Il governo Renzi sa che in commissione Trasporti e Comunicazioni del Senato si discute della privatizzazione dell’Enav? Quale posizione assume? A causa di un’esigua minoranza di parlamentari della medesima Commissione non sar dato saperlo. stata infatti bocciata la richiesta da me espressa in qualit di relatore del provvedimento, di udire il parere del nuovo esecutivo e quindi discutere fattivamente della vendita del 49% delle azioni di un’azienda che rappresenta un asset strategico per il nostro Paese poich assolve al compito di garantire il controllo e la sicurezza dei voli (funzioni che in origine erano addirittura svolte dall'Aeronautica Militare)''. Lo dichiara Vincenzo Gibiino, capogruppo di Forza Italia in Commissione Trasporti e Comunicazioni del Senato.

''Vendere al mercato il 49% dell'ente potra' fruttare, nelle migliori delle ipotesi, poco meno di 500 milioni di euro -aggiunge Gibiino-. Una goccia nel deserto se paragonata all’enorme debito pubblico dello Stato che ad oggi supera i 2000 miliardi di euro in una Repubblica dove il costo della 'macchina' dello Stato supera gli 880 miliardi di euro annui''.

''In Commissione -conclude- ho espresso il mio disappunto presentando le dimissioni da relatore del provvedimento, disertando quindi il voto del parere. Molti dei miei colleghi hanno sentito l’esigenza di lasciare l’aula. Il risultato: la mancanza del numero legale. Scrivero' al premier Renzi una nota, sono certo che lui stesso si rendera' conto della gravit di quanto sta accadendo e ritirera' il provvedimento''.

(Red/Opr/Adnkronos)