Privatizzazioni: Morando, Enav e Poste sono pronte
Privatizzazioni: Morando, Enav e Poste sono pronte

Roma, 11 mar. - (Adnkronos) - Enav e Poste ''sono pronte per la privatizzazione, perch sono ben patrimonializzate, hanno dei buoni risultati in termini di reddito e possono crescere ancora'' anche grazie all'operazione. Lo afferma il viceministro dell'Economia, Enrico Morando, in audizione nella commissione Trasporti della Camera.

Quanto alle osservazioni di alcuni, secondo cui nel caso di Poste sarebbe stato preferibile uno scorporo preventivo di alcuni asset, il viceministro afferma che ''seguire la strada della cessione di quote dell'intero pacchetto ci sembrato pi coerente per privatizzare la societ e mantenere intatte le possibilit per il futuro. Anche dopo la privatizzazione le prospettive di sviluppo saranno migliori'', assicura Morando.

A chi critica l'operazione, sostenendo che non si tratta di una vera privatizzazione perch la maggior parte del capitale resta in mano allo Stato, Morando risponde che ''la soluzione adottata sembra preferibile in quanto il valore della societ pu essere solo stimato, quindi appare prudente sottoporre questa stima alla prova del budino (del mercato), come si fa quando l'oggetto della prima offerta coinvolge una quota minoritaria del capitale. Siamo convinti che la gradualit del processo consente una vendita in pi fasi e favorisce la massima valorizzazione delle societ''.

(Red/Zn/Adnkronos)