Ricerca: Maroni, a giugno in Lombardia un fondo per innovazione
Ricerca: Maroni, a giugno in Lombardia un fondo per innovazione

Milano, 11 mar. (Adnkronos) - "A giugno con l'assestamento di bilancio vogliamo creare un fondo destinato a finanziare iniziative di innovazione e ricerca, che debbano coinvolgere le universit e gli istituti di ricerca e il mondo delle imprese in questo partenariato tra pubblico e privato che secondo me la strada giusta che noi vogliamo continuare a seguire". Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, nel corso del suo intervento durante la Tavola Rotonda organizzata Club Ambrosetti dal titolo 'La sfida dell'innovazione: la Lombardia nella nuova Europa delle Regioni'.

"Non facile trovare le risorse ma le troveremo, nonostante stiamo subendo un costante taglio dal Governo di Roma. Pensate - ha sottolineato Maroni - che il residuo fiscale della Lombardia per il 2012 del 17% ovvero 57 miliardi di euro, che sono la differenza tra quanto versiamo e quanto riceviamo dallo Stato. Si tratta di soldi che vanno al Governo di Roma che li utilizza per coprire i buchi che ci sono in altre Regioni. Oppure prendiamo la spesa pro capite per abitante al netto degli interessi sul debito pubblico: la media italiana 3.821 euro pro capite, la Lombardia l'ultima con 2.860, mentre le prime Regioni hanno oltre 10.000 euro pro capite".

"O ancora -ha proseguito- guardiamo la spesa in rapporto al Pil, sempre al netto degli interessi, che vede una media italiana di 14,42 e tra le regioni ordinarie la Calabria la prima con 24,3, segue la Campania con il 24,1, mentre la Lombardia ultima con 8,3. Nonostante questa ingiusta penalizzazione, che richiede un riequilibro, per una questione di equit, siamo comunque in cima alle classifiche per virtuosit e capacit d'innovazione, perch il sistema economico, sociale e produttivo lombardo ha questa capacit di reazione". (segue)

(Red/Opr/Adnkronos)