Toscana: 90 milioni per enti locali per messa in sicurezza e infrastrutture (2)
Toscana: 90 milioni per enti locali per messa in sicurezza e infrastrutture (2)

(Adnkronos) - "Grazie a questa nuova boccata di ossigeno - precisa Bugli - gli enti locali, che spesso hanno i soldi in cassa ma non li possono spendere perch chiamati a contribuire al raggiungimento dell'obiettivo di indebitamento netto del 3%, potranno utilizzare l'accresciuta capacit finanziaria per fare fronte alle emergenze o, ancora, mandare avanti progetti di interesse regionale, gi finanziati, ma rallentati dal patto di stabilit".

Comuni tra 1.000 e 5.000 abitanti - Per questi Comuni, molto piccoli, la quota di spesa aggiuntiva pari a 33,6 milioni di euro. Grazie ad essa potranno incrementare la spesa in conto capitale e spendere una buona parte delle risorse effettivamente incassate.

Comuni oltre 5.000 abitanti - La quota assegnata , anche in questo caso, di 33,6 milioni. Dovr essere utilizzata per i pagamenti relativi ad opere di mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico. Province - La quota di 22,4 milioni di euro e dovr essere destinata a opere di mitigazione del rischio idraulico e per interventi legati ad eventi alluvionali, o sismici, o ad opere per la viabilit.

(Red/Opr/Adnkronos)