Toscana: Agenzia regionale per il lavoro, al via iter per riforma del sistema (2)
Toscana: Agenzia regionale per il lavoro, al via iter per riforma del sistema (2)

(Adnkronos) - "Una volta definito il nuovo assetto istituzionale delle Province – prosegue l'assessore Simoncini - all'agenzia potranno essere attribuiti i servizi di collocamento, incontro fra domanda e offerta di lavoro, la gestione delle politiche attive, gli interventi di prevenzione della disoccupazione, l'orientamento e l'obbligo formativo. In quest'ultimo nuovo assetto, i centri per l'impiego diventerebbero strutture periferiche dell'agenzia regionale, secondo un'articolazione che terr conto dei sistemi economici locali, con compiti di gestione e di erogazione dei servizi ai cittadini".

Se il problema di una definizione dell'assetto istituzionale dopo il superamento delle Province dovr necessariamente essere affrontato a livello nazionale, la creazione di un'Agenzia regionale che ne raccolga le competenze potrebbe andare comunque inserirsi all'interno del sistema nazionale del lavoro, che dovrebbe avere funzioni di coordinamento e monitoraggio e fissare standard minimi per quanto riguarda le piante organiche e la qualit dei servizi.

Per migliorare la qualit del servizio e rendere pi facile la vita dei cittadini che ne usufruiscono l'ipotesi approvata dalla giunta prevede di attribuire alla nuova agenzia regionale e quindi ai centri per l'impiego, la gestione degli strumenti di politica passiva, vale a dire gli interventi per la ricollocazione e il sostegno al reddito di coloro che hanno perduto il lavoro. (segue)

(Red/Ct/Adnkronos)