Aborto: Regione Lazio, pillola Ru 486 anche in day hospital
Aborto: Regione Lazio, pillola Ru 486 anche in day hospital

Roma, 25 mar. (Adnkronos) - Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha firmato oggi una delibera per ampliare le modalit per l’interruzione volontaria di gravidanza medica negli ospedali del Lazio mediante la somministrazione della pillola Ru 486. Fino ad oggi infatti era previsto che l’aborto medico con la pillola Ru 486 si potesse effettuare solo in regime di ricovero ordinario della durata di tre giorni. Con il provvedimento adottato dalla giunta Zingaretti si stabilisce che il trattamento farmacologico potr avvenire anche in day-hospital.

Spetter comunque al medico, che prende in carico la paziente, la decisione di estendere o meno la durata del ricovero, ovviamente sulla base del quadro clinico della donna. La scelta della Regione "si basa su evidenze scientifiche internazionali, ricerche, tra cui quella del Collegio inglese di ostetricia, pareri dell’Oms e sui dati dell’ultima relazione annuale (28 febbraio 2013) del ministero della Salute che sottolinea come il 76% della donne che accedono in ospedale per l’interruzione di gravidanza mediante Ru 486 rifiutavano il ricovero obbligatorio di tre giorni". La Regione Lazio ricorda "inoltre che attualmente l’interruzione di gravidanza mediante intervento chirurgico avviene in regime diurno". (segue)

(Red/Ct/Adnkronos)