Carceri: Sappe, detenuto aggredisce poliziotti penitenziari a Vigevano
Carceri: Sappe, detenuto aggredisce poliziotti penitenziari a Vigevano

Roma, 25 mar. (Adnkronos) - ''E’ di marted scorso la notizia di un’aggressione nei confronti del personale di Polizia Penitenziaria della Casa circondariale di Vigevano da parte di un detenuto comune extracomunitario, definitivo con fine pena 2016, durante un accompagnamento presso l’ospedale cittadino per una visita urgente''. A darne notizia il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe.

“A causa dell’ingestione di alcune pile elettriche, di candeggina e di altro materiale -informa il Segretario Generale Sappe Donato Capece- il detenuto stato portato urgentemente in ospedale da quattro unit di personale di Polizia Penitenziaria (un autista e 3 unit di scorta): giunto al Pronto Soccorso, i poliziotti sono stati improvvisamente aggrediti dal detenuto, probabilmente per porre in essere un tentativo di fuga. Fortunatamente, grazie alla prontezza e alla professionalit degli agenti, nonostante l’episodio sia avvenuto all’interno del nosocomio sotto gli occhi impauriti di molti cittadini, la scorta della Polizia Penitenziaria riuscita a contenere il detenuto ripristinando l’ordine pubblico e a ritradurre in sede il ristretto, grazie anche all’ausilio di altro personale di Polizia Penitenziaria intervenuto sul posto dalla casa circondariale di Vigevano”. (segue)

(Red/Col/Adnkronos)