Farmaci: D'Ambrosio Lettieri su Avastin-Lucentis, mai dubbi su rigore Aifa
Farmaci: D'Ambrosio Lettieri su Avastin-Lucentis, mai dubbi su rigore Aifa

Roma, 25 mar. (Adnkronos Salute) - "Acquisito il rinnovato consenso su rigore scientifico e legittimit degli atti compiuti dall'Agenzia regolatoria italiana, su cui siamo in tanti a non aver avuto dubbi, la palla torna alla politica e, pi precisamente, al Parlamento, che presto prender in esame il decreto legge con cui il ministro Lorenzin ha inteso disciplinare i farmaci off label". Lo dichiara in una nota il senatore Luigi d'Ambrosio Lettieri, capogruppo Forza Italia in commissione Sanit di palazzo Madama, dopo l'audizione del ministro della Salute sul caso Avastin-Lucentis.

"Il caso Avastin-Lucentis - ricorda - ritornato prepotentemente alla ribalta dopo la salatissima multa inflitta dall'Antitrust ai due colossi industriali Roche e Novartis. Le valutazioni attinenti la tutela della salute hanno trovato una prima e rassicurante dichiarazione rilasciata del ministro Lorenzin durante l'odierna audizione in commissione Sanit. Il ministro, infatti, ha detto che l'Agenzia del farmaco (Aifa) ha operato con competenza, nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni di legge e ha fatto prevalere le ragioni della salute su quelle dell'economia. In ogni caso, la partita diventa sempre pi complessa, nella misura in cui necessario intervenire con iniziative legislative che sappiano dare nuove prospettive al governo del comparto farmaceutico che registra farmaci sempre pi costosi, i cui oneri il sistema fa fatica a sopportare. Accesso alle terapia e sostenibilit economica del sistema resta dunque un punto fondamentale dell'agenda politica".

(Com-Bdc/Ct/Adnkronos)