Livorno: due pusher sorpresi a spacciare, arrestati al porto
Livorno: due pusher sorpresi a spacciare, arrestati al porto

Livorno, 25 mar. - (Adnkronos) - Due pusher sono stati arrestati al porto di Livorno nell'ambito dei controlli messi a segno dalla squadra mobile e dalla polizia di Cecina nei quartieri di Corea, Shangaj, in piazza Garibaldi, alla Guglia, via Terrazzini, stazione ferroviaria e in viale Italia.

Nei pressi del porto Mediceo, gli agenti hanno notato un tunisino che confabulava con un italiano e gli passava degli oggetti, ricevendo in cambio del denaro. I due, bloccati, hanno tentato di disfarsi di alcuni involucri in cellophane. Sono stati recuperati tre involucri contenenti eroina del peso complessivo di 6,6 grammi, un involucro di cellophane termosaldato con 0,9 grammi di hashish e un involucro di cellophane con 0,66 grammi di eroina.

Durante alcune perquisizioni nelle abitazioni, sono stati trovati altri 4 grammi di cocaina, oltre ad un bilancino di precisione, contenitori vari con tracce di droga e varie centinaia di euro, frutto dello spaccio. I pusher sono stati arrestati in flagrante per detenzione ai fini di spaccio degli stupefacenti sequestrati.

(Red/Zn/Adnkronos)