Ricerca: lavori mentalmente impegnativi proteggono cervello dopo pensione (2)
Ricerca: lavori mentalmente impegnativi proteggono cervello dopo pensione (2)

(Adnkronos Salute) - Sono state inoltre valutate le funzioni mentali di ciascuno con test standard sulla memoria episodica e lo stato mentale. I ricercatori hanno controllato salute, sintomi di depressione, status economico e caratteristiche demografiche come gli anni di istruzione.

Risultato: chi ha condotto lavori in cui era richiesto un pi alto impegno mentale risultato pi predisposto ad avere una memoria migliore prima della pensione e un declino pi lento dopo l'addio all'impiego, rispetto a chi ha invece lavorato in situazioni che richiedevano minori sforzi cerebrali. E anche se la forbice fra i due gruppi non risultata cos ampia al momento della pensione, invece aumentata nel tempo. "I risultati dello studio suggeriscono che avere un'occupazione che sfida il cervello e richiede una serie di processi mentali potrebbe essere benefico", sottolinea la scienziata Jessica Faul. Ecco perch, concludono i ricercatori, "i datori di lavoro dovrebbero sforzarsi di aumentare il coinvolgimento mentale degli impiegati, se possibile anche fuori dall'ufficio, predisponendo attivit di apprendimento lungo tutta la vita".

(Lus/Ct/Adnkronos)