Roma: carabiniere ferito in caserma, chiesti 7 rinvii a giudizio
Roma: carabiniere ferito in caserma, chiesti 7 rinvii a giudizio

Roma, 25 mar. - (Adnkronos) - Con sette richieste di rinvio a giudizio la Procura della Repubblica ha concluso l'indagine sul ferimento, avvenuto il 16 settembre dello scorso anno all'interno di una caserma del Nucleo radiomobile dei carabinieri, di un carabiniere raggiunto ad una gamba da un proiettile con ogiva di plastica. A sparare "con intenti ludici" fu un maresciallo che sparo' con la sua pistola di ordinanza un proiettile con ogiva di plastica e che ora rischia il rinvio a giudizio per lesioni aggravate e di ricettazione del proiettile che ha ferito il suo collega.

Anche per quest'ultimo stato chiesto il rinvio a giudizio per l'accusa di falso avendo cercato di coprire il sottufficiale. Infine per altri cinque carabinieri la richiesta di rinvio a giudizio per i reati di favoreggiamento o di falso a secondo della loro posizione e cio' per aver consigliato il commilitone a non dare troppo peso a quanto era accaduto. Il gup Antonella Capri esaminer la richiesta di rinvio a giudizio il 22 maggio prossimo.

(Saz/Ct/Adnkronos)