PROFILATTICI: AIUTI, STOP AD ATTEGGIAMENTI IRRESPONSABILI
PROFILATTICI: AIUTI, STOP AD ATTEGGIAMENTI IRRESPONSABILI

Roma, 13 feb. (Adnkronos Salute) - In Italia in questi anni ci sono stati troppi messaggi che hanno diffuso inviti a non usare il preservativo perche' non sicuro e quindi non in grado di ridurre il rischio di trasmissione del virus HIV. Questi atteggiamenti irresponsabili hanno creato confusione. Lo afferma l'immunologo Fernando Aiuti, presidente dell'Associazione nazionale lotta all'AIDS in merito alla dichiarazione rilasciata dalla conferenza dei vescovi francesi.

''Un eventuale invito da parte del mondo cattolico a rifiutare il preservativo perche' contrario ai principi religiosi - afferma Aiuti - sarebbe stato forse piu' comprensibile anche se errato ai fini della prevenzione. Questa presa d'atto dei vescovi francesi indica una forte volonta' di riconoscere l'autorita' scientifica come unica competente per i problemi della salute pubblica''.

''Si auspica - dice Aiuti - che anche in Italia il silenzio di queste ore indichi una volonta' di continuare la lotta alla malattia attraverso i principi religiosi ed etici, lasciando allo Stato e alle associazioni il compito di effettuare la prevenzione basandola sui messaggi scientifici, ora adottati dall'OMS e da quasi tutti gli stati del mondo''.

(Ria/Adnkronos Salute)