SANITA': UNIFICATI NAD E NAS CON MILLE CARABINIERI
SANITA': UNIFICATI NAD E NAS CON MILLE CARABINIERI

Roma, 13 feb. (Adnkronos Salute) - Si chiamano ''Carabinieri per la Sanita'''. Sono mille uomini in tutta Italia risultato della fusione dei carabinieri antidroga (NAD) con quelli antisofisticazione e sanita' (NAS). E' l'effetto di un decreto del ministro della Sanita' Elio Guzzanti di concerto con quello della Difesa Domenico Corcione che ha sancito la nascita del ''Comando Carabinieri per la Sanita'''.

Scopo dell'unificazione e' ''realizzare sia una maggiore sinergia delle risorse umane ed un migliore utilizzo delle disponibilita' finanziarie destinate al settore, sia il raggiungimento di piu' efficaci risultati nel fronteggiare, in una visione unitaria, tutte le emergenze in materia di sanita' pubblica''.

Il Comando sara' costituito da ufficiali, ispettori, sovrintendenti, appuntati e carabinieri che, posti alle dipendenze funzionali del Ministero della Sanita', effettueranno in qualita' di ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria, le funzioni di controllo e di vigilanza igienico-sanitaria, con interventi operativi a tutela dell'interesse nazionale per la repressione di attivita' illecite in materia sanitaria: prevenzione e repressioni delle frodi e delle sofisticazioni degli alimenti e delle bevande, controllo e vigilanza sulla produzione e commercializzazione di sostanze stupefacenti e sulle attivita' connesse al trattamento di tossicodipendenti.

(Ria/Adnkronos Salute)