CONTRACCEZIONE: SPUGNE VAGINALI AL NONOXINOLO
CONTRACCEZIONE: SPUGNE VAGINALI AL NONOXINOLO

Montreal, 14 feb. (Adnkronos Salute) - La societa' canadese Axcan ha lanciato sul mercato una spugna contraccettiva ideata dalla societa' francese SSPL (Safe Sex Products Licencing) di Montpellier.

Il metodo-barriera e' costituito da una spugna di schiuma di poliuretano impregnata di un gel che e' una combinazione di 6,25 mg di nonoxinolo-9, 6,25 mg di cloruro di benzalconio e 25 mg di clorato di sodio.

All'effetto barriera e' associata un'azione spermicida e un effetto assorbente. La spugna puo' assorbire molti millilitri di sperma. L'efficacia anticoncezionale del metodo e' valutata al 90%, cioe' circa un rischio di gravidanza ogni 120 cicli mestruali. La spugna deve essere collocata nella vagina almeno 6 ore dopo l'ultimo rapporto, fino a un massimo di 12 ore dopo l'inserimento.

Gli studi condotti nello stabilimento di Axcan a Saint Domingue, nel Quebec, mostrano che il gel e' ben tollerato e non provoca irritazione nella mucosa vaginale.

I responsabili di Axcan vogliono ora proseguire, in collaborazione con i medici, gli studi per valutare l'interesse del prodotto - di cui detiene i diritti di commercializzazione per 85 paesi - come mezzo di prevenzione delle MST. La spugna ha mostrato infatti in vitro attivita' antimicotica, battericida e antivirale.

(Red/Adnkronos Salute)