AIDS PEDIATRICO: DIMEZZARE LA DOSE DI AZT NEI SIEROPOSITIVI
AIDS PEDIATRICO: DIMEZZARE LA DOSE DI AZT NEI SIEROPOSITIVI

Washington, 30 apr. (Adnkronos Salute) - La dose di AZT attualmente raccomandata per il trattamento di bambini sieropositivi e' di 180 mg/m2 di superfice corporea ogni 6 ore. Adesso uno studio americano indica che tale dose potrebbe e dovrebbe essere dimezzata.

Michael T. Brady e i suoi colleghi hanno arruolato in uno studio in doppio cieco, 426 bambini sieropositivi con una eta' media di 3-4 anni che presentavano sintomi da leggeri a moderati.

Una meta' di loro ha ricevuto 180 mg/m2 di AZT ogni 6 ore e l'altra invece e' stata trattata con 90 mg/m2 di AZT con la stessa frequenza. Il controllo di parametri neuropsicologici e infettivi, la misura dei CD4 e dell'antigenemia p24, e la valutazione della sopravvivenza, dopo un follow-up di 36 mesi non ha mostrato alcuna differenza in termini di efficacia del trattamento.

Ugualmente, nei due gruppi, non si e' osservata nessuna differenza della tolleranza dell'AZT. Gli autori concludono quindi affermando che ''la dose di 90 mg/m2 di AZT ogni 6 ore dovrebbe diventare la dose raccomandata per il trattamento di bambini sieropositivi con sintomi da lievi a moderati''.

(Journal of Infectious Diseases, vol. 173, n. 5, pagg. 1097-1106)

(Red/Adnkronos Salute)