AIDS: VALUTAZIONE EFFICACIA TRATTAMENTO SAQUINAVIR-RITONAVIR
AIDS: VALUTAZIONE EFFICACIA TRATTAMENTO SAQUINAVIR-RITONAVIR

Basilea, 30 apr. (Adnkronos Salute) - Uno studio clinico per la valutazione dell'efficacia dei due inibitori della proteasi dell'HIV, il saquinavir (Roche) e il ritonavir (Abbott), e' stato annunciato martedi' dalla Roche e dalla Abbott.

Lo studio, condotto in collaborazione dalle due aziende, valutera' l'efficacia di differenti dosaggi e si avvalera' delle osservazioni di 7 centri dell'America del Nord, su 120 pazienti infettati da HIV, nei quali il tasso di CD4 e' valutabile tra 100 e 500/mm3. I primi risultati sono attesi a meta' estate.

Questo studio e' il primo che associa questi 2 nuovi agenti antiretrovirali ed e' stato proposto poiche' studi precedenti mostrano che il ritonavir aumenta considerevolmente la concentrazione sierica del saquinavir, e inibisce il citocromo P450 che metabolizza questo agente nel fegato. Secondo la Roche l'importanza dello studio deriva quindi ''dalla possibilita' di ridurre la dose dell'uno o dell'altro agente antiretrovirale''.

(Red/Adnkronos Salute)