INTERFERONE: SCHERING VINCE UN ROUND CON BIOGEN IN EUROPA
INTERFERONE: SCHERING VINCE UN ROUND CON BIOGEN IN EUROPA

Monaco, 10 apr. (Adnkronos Salute) - La Camera dei ricorsi dell'Ufficio europeo dei brevetti a Monaco di Baviera ha annullato la validita' del brevetto depositato dal gruppo americano Biogen sull'interferone beta-1b che rivendica l'espressione del prodotto negli ospiti mononucleati.

Tale decisione rappresenta una vittoria per il gruppo tedesco, concorrente diretto di Biogen per il brevetto 0041313. Tale brevetto, infatti, riguarda appunto l'interferone beta-1b ricombinante contro la progressione della sclerosi multipla prodotto dai batteri Escherichia coli geneticamente modificati.

Schering aveva fatto ricorso contro l'attribuzione del brevetto a Biogen nel 1990, ma la Commissione di controllo lo aveva respinto nel 1994. Soltanto ora la commissione d'appello, ultima e piu' alta istanza presso l'Ufficio europeo dei brevetti, ha riconosciuto che la documentazione depositata dal gruppo americano era carente di dati innovativi e pertanto non poteva condurre al brevetto.

Il problema rimane ancora aperto negli Stati Uniti dove le posizioni sono invertite. Il brevetto di Schering sull'espressione dell'interferone beta-1a nelle cellule ovariche di hamster cinese e' contestato da Biogen.

(Red/Adnkronos Salute)