ALZHEIMER: AIC PER RIVASTIGMINA NOVARTIS IN SVIZZERA
ALZHEIMER: AIC PER RIVASTIGMINA NOVARTIS IN SVIZZERA

Berna, 5 ago. (Adnkronos Salute) - Verra' presto commercializzato in Svizzera il farmaco Ena 713 (rivastigmina) per il trattamento di stadi lievi e medi del morbo di Alzheimer. Il farmaco, prodotto da Novartis, ha infatti ottenuto la prima approvazione all'immissione in commercio, con procedura veloce, dall'Iks, l'ente svizzero che rilascia questo tipo di autorizzazioni.

Il si' delle autorita' regolatorie svizzere si e' basato sull'efficacia dimostrata dal farmaco sommistrato a 3.330 pazienti affetti da Alzheimer allo stato lieve o medio, nell'ambito di un ampio programma di sviluppo clinico battezzato Adena (Alzheimer's dementia with Sdz Ena 713) e condotto in Europa e in Nord America. I pazienti trattati con Ena 713 si sono rivelati capaci di vestirsi e nutrirsi da soli, di camminare senza perdere l'orientamento, di interagire tranquillamente con gli altri. Non solo: il farmaco ha mostrato un effetto positivo sulla memoria e sulle funzioni superiori.

''L'approvazione da parte dell'Iks -ha commentato Pierre Douaze, responsabile di Novartis Pharma a Basilea- sara' un valido aiuto per ottenere le autorizzazioni in vari altri paesi''. Il farmaco, attualmente, e' sotto esame da parte della Europian medicines evaluation agency (Emea), dell'ente statunitense Food and Drug Administration (Fda) e di altre autorita' regolatorie nel resto del mondo.

(Stg/Adnkronos Salute)