INDUSTRIA: GLAXO WELLCOME PERDE CAUSA ZOVIRAX IN GIAPPONE
INDUSTRIA: GLAXO WELLCOME PERDE CAUSA ZOVIRAX IN GIAPPONE

Tokyo, 5 ago. (Adnkronos Salute/Jiji press) - I giudici di Tokyo hanno respinto l'accusa di palese violazione delle norme che regolano la fabbricazione dei farmaci presentata da Glaxo Wellcome (GW) contro la Sawai Pharmaceuticals Co. ed altre 5 aziende farmaceutiche giapponesi.

Glaxo Wellcome aveva chiesto alla Corte di bloccare la produzione, da parte della Sawai e delle altre aziende, di farmaci simili al proprio agente antivirale Zovirax. L'azienda britannica sosteneva che i giapponesi, portando avanti ricerche su prodotti similari, violavano i diritti sul farmaco, diritti esclusivi di GW ad esclusione del prodotto sotto forma iniettabile.

La Corte ha stabilito che i diritti di GW non riguardano anche gli studi di ricerca per farmaci similari condotti dalla Sawai e dalle altre aziende, e ha riconosciuto, affermano fonti Sawai, che i test sono finalizzati a conseguire progresso tecnologico, come previsto dall'articolo 69 della legge sulle licenze.

Si tratta della prima sentenza, aggiungono le stesse fonti, che consente alle case farmaceutiche di ricorrere per ''diritti di produzione'' di farmaci basati su altri farmaci originali ancora coperti da brevetto. Un portavoce di GW nipponica ha dichiarato che la decisione del tribunale e' in contrasto con la tendenza osservata in tutto il mondo ed ha annunciato che la casa farmaceutica britannica ricorrera' in appello.

(Pag/Adnkronos Salute)