ALZHEIMER: ATTESA AUTORIZZAZIONE EMEA PER RIVASTIGMINA
ALZHEIMER: ATTESA AUTORIZZAZIONE EMEA PER RIVASTIGMINA

Londra, 6 ago. (Adnkronos Salute) - Il rapporto di valutazione dell'Agenzia europea del Farmaco (EMEA) riguardo al trattamento della malattia di Alzheimer con la rivastigmina di Novartis e' atteso per la fine di settembre.

Il dossier di domanda di autorizzazione al commercio per questo inibitore dell'acetilcolina-esterasi di seconda generazione e' stato depositato all'EMEA il 2 aprile, secondo quanto precisato da Paolo Sassano, direttore delle ricercche cliniche di Novartis.

Una domanda analoga e' stata presentata alla FDA americana. In Europa, l'autorizzazione e' stata ricevuta in Svizzera, dove il farmaco ha beneficiato di una registrazione accelerata dall'Ufficio Intercantonale di Controllo dei Farmaci (OICM).

La posologia ottimale del farmaco, dovra', indica Paolo Sassano ''essere ottenuta per ogni paziente in base a una titolazione progresiva durante le prime 4 settimane''.

(Red/Adnkronos Salute)