CREUTZFELDT-JAKOB: OLTRE 300 CASI IN FRANCIA DAL 1992
CREUTZFELDT-JAKOB: OLTRE 300 CASI IN FRANCIA DAL 1992

Parigi, 6 ago. (Adnkronos Salute/Apm) - Oltre 300 casi di Creutzfeld-Jakob (CJD) sono stati recensiti in Francia dal 1992, 53 dei quali dopo trattamento con ormone della crescita estrattivo, secondo gli ultimi dati pubblicati sul settimanale ''Bulletin Epidemiologique''.

In totale, inoltre, si sono verificati 543 casi sospetti di CJD, ma solo nel 20% dei casi e' stata accertata la diagnosi di CJD in funzione dei dati clinici o con esami neuropatologici.

Il tasso di incidenza di CJD per milione di abitanti, esclusi i casi imputabili all'ormone della crescita, e' stato rispettivamente 0,86 nel 1992, 0,76 nel 1993, 1,05 nel 1994 e 1,16 nel 1995. Per il 1996 si prevede una stima dello 0,83.

Sono stati recensiti in particolare 254 casi certi o clinicamente probabili (215 sporadici, 34 genetici, 5 iatrogeni), piu' 53 imputabili all'ormone della crescita.

Dal punto di vista clinico, la semiologia della malattia di questi pazienti e' estremamente omogenea, caratterizzata dalla predominanza di segni neurologici (atassia, offuscamento visivo, oftalmoplegia sopranucleare), da rare turbe della memoria, da turbe del comportamento e da demenza.

(Red/Adnkronos Salute)